Cos’è un impianto elettrico e come sostituire un interruttore.

21. gennaio 2020

Cos’è un impianto elettrico e come cambiare un interruttore

interruttore della luce

 

 

 

È ora di una ristrutturazione in casa tua? Hai bisogno di modernizzare il tuo impianto elettrico? O devi solo fare qualche piccolo lavoro di riparazione? In tutti questi casi la domanda che ci si pone spesso è: come si fa a sostituire un interruttore luce? Può sembrare semplice, e lo è, ma soltanto se si seguono delle regole ben precise.

 

 

 

Conoscere al meglio i dispositivi e le funzionalità della tua casa, ti aiuterà sicuramente a renderti davvero conto di come va gestita, quali sono le norme da seguire per renderla più performante (a questo proposito prova la sezione casa smart sul nostro sito), ma anche per risparmiare un sacco di tempo e denaro, magari agendo tu stesso nella scelta dei suoi componenti e nella manutenzione di essi.

 

Che cos’è un impianto elettrico: le sue funzioni e il suo compito

Innanzitutto partiamo dal comprendere cos’è un impianto elettrico, che è parte fondamentale della casa e, prima o poi, ognuno di noi entra in contatto con esso, scopriamo insieme di cosa si tratta.
Sappiamo che la corrente elettrica arriva alle nostre case tramite la fornitura da parte di enti di servizi, attraverso un intricato sistema sotterraneo di cavi, che rilasciano energia ai pali e cabine elettriche che abbassano la tensione energetica.

Arrivando al nostro contatore e alla nostra abitazione, la corrente elettrica avrà una tensione misurabile in 220 volt di potenza, decisamente minore di quella espressa dal fornitore energetico.

L’impianto elettrico tradizionale è composto da cavi elettrici da 1,5 millimetri quadrati, allacciati alla scatola di derivazione, da cui partono i cavi che alimentano i vari punti luce, lampade e accessori elettrici di tutta l’abitazione.

impianto interruttore luce

Il compito principale che svolge un impianto elettrico è quindi quella di andare a coordinare i vari componenti, come l’illuminazione, la caldaia, il riscaldamento, in maniera conforme all’utilizzo e secondo criteri di sicurezza elevati, di qualità eccezionale e di flessibilità, per consentire una facile conservazione e possibile manutenzione nel tempo.

 

Cambiare un interruttore in casa, come farlo in totale sicurezza

Come operatore di TEM posso ben dirti che cambiare un interruttore in casa è una elle operazioni più utili e di buona condotta per tenere sempre in ordine e aggiornata la nostra abitazione. Ma la prima regola da seguire sempre, davvero sempre è lavora in sicurezza. Spegni l’interruttore generale della corrente, indossa guanti e scarpe di gomma, non si sa mai. Fatto ciò andrò ora a spiegarti le operazioni ideali per cambiare interruttore.

Bene ora ti servono soltanto un cacciavite e delle pinze da elettricista e, ovviamente il nostro interruttore nuovo, puoi trovarlo tranquillamente nella pagina prodotti di TEM.

Procedi in questo modo: smonta la placca con delicatezza in modo da non rovinare la filettatura delle viti, basta fare un po' leva con il cacciavite per sbloccare la piastra a incastro, altrimenti svita le viti che sostengono la scatola e togli l’interruttore dal suo vano.

Svita le piccole viti presenti dietro per togliere i cavi, fa attenzione alla loro posizione, potrebbe essere utile scattare una fotografia per rimettere tutto come era prima.

Una volta fatto ciò, inserisci i cavi, posizionati come prima, nel nuovo interruttore, rimetti la piastra interruttore nel vano, inserisci la scatola, se l’hai precedentemente tolta dal muro, e riavvita le viti di supporto inserendo anche la placca, una bella pulita e potrai riavviare la corrente elettrica dal quadro. Visto, è stato semplice.

Ricorda di chiamare un tecnico specializzato se non ti senti molto a tuo agio nel maneggiare i cavi e operare con la corrente elettrica.

interruttore regolabile

Modul Manager App, pianifica il design e la funzione del tuo impianto elettrico

Vuoi scegliere tu stesso la configurazione dei tuoi interruttori e prese di casa? Sei stanco di avere un sacco di placche sparse per le varie stanze, senza un minimo di criterio organizzativo? Oggi con l’app Modul Manager di TEM puoi selezionare tu stesso quali accessori integrare all’interno della tua placca, inserendovi tutto ciò che più si adatta al tuo stile e alle tue necessità.

Attraverso la speciale web application Modul Manager, usando il pratico gestore virtuale, che ti permette di vedere in anteprima la composizione del tuoi impianto, potrai configurare la tua placca ideale andando a selezionarvi cosa vorrai inserirvi, introducendo elementi e accessori, andando così a plasmare e scegliere ogni complemento utile e comporre da te il tuo personale impianto di interruttori, prese, entrate ed elementi; il tutto in completa autonomia, con conseguente risparmio di tempo e denaro e la soddisfazione di aver contribuito alla piena realizzazione della tua casa.

TEM, ti guidiamo con passione attraverso le scelte migliori che ti porteranno a comporre, con stile, materiali d’eccellenza e tecnologia innovativa, l’arredamento perfetto per la tua casa ideale; dai libero sfogo alla tua fantasia e voglia di creare l’ambiente che tu e la tua famiglia desiderate.